Elezioni Politiche del 25 settembre 2022: esercizio di voto con procedura speciale, elettori sottoposti ad isolamento per Covid-19, certificazioni mediche per elettori fisicamente impediti

Browse
Elezioni politiche del 25 settembre 2022
Da a

Per le consultazioni politiche del 25 settembre la normativa vigente consente ad alcune categorie di elettori di esercitare il diritto di voto, non presso l'ufficio elettorale di sezione nelle cui liste sono iscritti, bensì presso un altro ufficio sezionale o presso il loro domicilio, nello stesso comune di iscrizione elettorale o in altro comune. 

Si allega al presente avviso la circolare n. 72818 della Prefettura di Cagliari contenente l'indicazione delle categorie di elettori che possono esercitare il diritto di voto con procedura speciale e le singole modalità operative.

 

Per quanto concerne la raccolta del voto degli elettori ricoverati o sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento per Covid -19 si richiamano le indicazioni contenute nella circolare n. 72364 del 5 settembre 2022, che si allega.

L’elettore sottoposto ad isolamento domiciliare per poter esprimere il voto presso il proprio domicilio nel comune di residenza dovrà far pervenire tra il 15 e il 20 settembre p.v. (ovvero tra il 10^ e il 15^ giorno antecedente la votazione) una richiesta indirizzata al Sindaco del proprio comune contenente:

  • Una dichiarazione in cui si attesta la volontà di esprimere il voto presso il proprio domicilio;
  • Un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’Azienda Sanitaria Locale in data non anteriore all'11 settembre, che attesti l’esistenza delle condizioni previste dal decreto legge per il diritto di voto domiciliare (trattamento domiciliare o condizioni di isolamento per Covid-19).

 

Per gli elettori fisicamente impediti si riporta in allegato il prospetto delle sedi degli ambulatori e degli orari di apertura straordinaria di domenica 25 settembre per il rilascio dei certificati medici. Gli elettori interessati dovranno presentarsi personalmente presso le sedi e negli orari indicati, muniti della seguente documentazione:

  • documentazione sanitaria inerente alle infermità;
  • tessera elettorale;
  • documento di identità.

Le medesime certificazioni potranno essere rilasciate, anche nei giorni precedenti – presso gli ambulatori di Medicina Legale – secondo i turni di apertura routinariamente programmati.